Consulenza AmbientaleAmbiente

Verifiche di conformità
Gestione pratiche amministrative
Tenuta registri carico e scarico
Formazione
Assistenza continua alle aziende
Pratiche amministrative, verifiche di conformità, tenuta registri..
Read More

Sicurezza sul Lavoro

Verifiche di conformità
Assistenza e consulenza continua
Assunzione di delega RSPP
Formazione
Analisi e valutazione rischi
Assunzione di delega RSPP, verifiche di conformità..
Read More

Consulenza sulla PrivacyPrivacy

Analisi organizzazione aziendale
Mappatura dati
Stesura documentazione
Formazione
Riesami periodici
Analisi organizzazione aziendale, mappatura dati..
Read More

Consulenza HACCPHACCP

Prevenzione contaminazione aziendale
Piano di autocontrollo
Formazione
Analisi periodiche sugli alimenti e sulle attrezzature di lavoro
Prevenzione contaminazione aziendale, formazione..
Read More
  • 1

ECO-AMBIENTE SERVICE Srl è un partner affidabile e vuole essere un valido aiuto per attività:

  • artigianali
  • industriali
  • commerciali

Mette a disposizione la propria esperienza, operando con scrupolo e professionalità.
Nello svolgimento dell'attività di consulenza, fornisce assistenza continuativa alle aziende, attraverso un programma personalizzato per ogni esigenza.
L’obiettivo principale di ECO-AMBIENTE SERVICE SRL è stabilire un rapporto di fiducia con il cliente, proponendo e fornendo le soluzioni utili per le effettive esigenze di ciascuna realtà.

 

 

 

Proroga SISTRI

 

Si comunica che il Consiglio dei Ministri n. 7 del 29 dicembre 2016 ha approvato il Decreto Legge (c.d. Milleprogoghe) il quale dovrà essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e convertito in Legge, ha inserito la quarta proroga, fino al subentro del nuovo concessionario, dell’entrata in vigore del SISTRI fissata per il 1° gennaio 2018.

 

Fino a quella data, si dovrà tenere il doppio binario:
- tenuta del registro di carico e scarico rifiuti con relativo MUD;
- gestione dei rifiuti tramite il SISTRI

 

Il Decreto prevede inoltre,  sempre fino al subentro del nuovo concessionario e comunque non prima del 31 dicembre 2017, la proroga per quanto riguarda il dimezzamento delle sanzioni che sono attive nei confronti delle aziende che non hanno effettuato l’iscrizione al SISTRI ed oltre ciò il pagamento del contributo dovuto in fase di iscrizione e/o annuale.

 

 

 

Compilazione MUD 2017

 

Il 30 aprile scade il termine ultimo per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale dei Rifiuti, meglio conosciuto come MUD, ed è relativo ai rifiuti prodotti e smaltiti nell'anno 2016.

 

Soggetti obbligati alla compilazione del MUD

  • Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti;
  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
  • Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo superiore a Euro 8.000,00;
  • Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi (così come previsto dall'articolo 184 comma 3 lettere c), d) e g)).

Il MUD può essere trasmesso in due modalità.

La prima tramite invio telematico utilizzando l'apposito portale Internet, una volta compilata la dichiarazione utilizzando l'apposito software abilitato per la compilazione, si carica il File generato sul sito, si provvede nello stesso momento al pagamento dei diritti di segreteria alla camera di commercio di competenza tramite carta di credito. Se l'operazione va a buon fine si stampa la ricevuta di presentazione.
La seconda modalità, per i soggetti che rientrano nelle specifiche, è il MUD semplificato. In questo caso il MUD è compilato in formato cartaceo, ed inviato alla camera di commercio di competenza in busta chiusa, assieme all'attestato del pagamento in posta dei diritti di segreteria, tramite raccomandata semplice.
I diritti di segreteria dovuti sono pari ad Euro 10,00 nel primo caso (pagamento con carta) o Euro 15,00 nel secondo caso (tramite bollettino postale).

 

Sanzioni

La presentazione effettuata dopo il termine previsto dalla normativa ma entro 60 giorni dalla scadenza (60 giorni e non due mesi) comporta una sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 26,00 a Euro 160,00.
La presentazione successiva ai 60 giorni dalla scadenza, l'omessa dichiarazione o la dichiarazione incompleta o inesatta comportano una sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 2.600,00 a Euro 15.500,00 (art. 258, comma 1, del D. Lgs. 152/2006).
L'ente che applica le sanzioni è la Provincia.

 

Documenti e dati necessari per la compilazione del MUD:

 

- dati dell'azienda comprensivo del codice REA, codice ISTAT, numero addetti (verrà consegnata scheda per la compilazione dei dati e richiesta firma di delega per l'invio telematico);
- copia del registro carico e scarico rifiuti anno 2016
- copia dei formulari di trasporto rifiuti dove è riportata la uqnatità ricevuta a destino
- copia del MUD anno 2015

 

 

 

 

Contattaci

ECO-AMBIENTE SERVICE srl
Via Alcide De Gasperi, 49
37012 Bussolengo (VR)
Tel 045 6705080
Fax 045 6753729
assistenza@ecoambientevr.it
responsabile@ecoambientevr.it
sicurezza@ecoambientevr.it

Scadenze importanti a breve

  • Ambiente

    Consulta l'elenco delle scadenze annuali in materia di ambiente
  • Sicurezza

    Consulta l'elenco delle scadenze relative alla sicurezza sul lavoro
  • Privacy

    Consulta l'elenco delle scadenze annuali in materia di privacy aziendale
  • HACCP

    Consulta l'elenco delle scadenze annuali relative al settore alimentare
  • 1
Non sai quali scadenze riguardano la tua azienda?

Link utili

  • Sistri

    Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti

    Read More
  • Inail

    Istituto Nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro

    Read More
  • EU-OSHA

    Agenzia europea per la sicurezza e salute sul lavoro

    Read More
  • Garante Privacy

    Garante per la protezione dei dati personali

    Read More
  • 1